Non dirò il tuo nome

vedrai, lo sai
che io ricomincerò
sarà però
da dove solo io so tutto iniziò
no non dirò il tuo nome, so che non ti va
poi penso ai tuoi occhi e vedo una città
inseguivo il mio sogno tutto qua
e da adesso ho bisogno anche io
della tua dolcezza, come si fa
lo so che c'è
con chi ridi e vivi oggi la tua realtà
ma esiste in me
un ragazzo che ancora crede che
no non dirò il tuo nome, so che non ti va
poi penso ai tuoi occhi e vedo una città
tu inseguivi i miei passi mio dio
e io chissà (e io chissà)
per un attimo è vero ci ho creduto ma
ti ricordi il mare era immobile
eppure a noi due ci faceva muovere
ti ricordi hendrix e la sua chitarra?
mentre io disegnavo note per te sulla sabbia
non dirò il tuo nome, so che non ti va baby
ma di stare insieme quante erano le probabilità
tu inseguivi i miei sguardi ed io, ed io chissà
per un attimo giuro ci ho creduto ma
mi manchi ora più di allora
mi manchi ancora l'ho detto mai si
vorrei dirti com'è che sto
ma prima tu come stai, tu come stai

© & (P) 2020 Falco a metà S.r.l.

Falco a metà srl GIANLUCA GRIGNANI Sito Ufficiale © & (P) 2021 FALCO A METÀ s.r.l. Tutti i Diritti sono Riservati.
contatti: management@gianlucagrignani.it
E' espressamente vietato ogni tipo di riproduzione o prelievo anche parziale senza autorizzazione.
!